Gli Armonici.

Gli Armonici è il doppio ritratto di una coppia di moderni mecenati,
applicato su una struttura di recupero (anta in legno) che diventerà
parte integrante dell’ambiente per cui è stato progettato.
La raffigurazione riprende modelli rinascimentali per dare
una dimensione atemporale al lavoro, il cui tema portante
associato al matrimonio alchemico è accompagnato da elementi
floreali e vegetali dal valore simbolico e di buon auspicio.
Gli Armonici (2018)
Doppio ritratto verso recto su anta di legno. Misure 78 x 43 circa.
____________

The Harmonics is the double portrait of a couple of modern patrons,
applied on a recycled structure (wooden door) that will become
an integral part of the environment for which it was designed.
The representation uses Renaissance models to give a timeless
dimension to the work, whose theme associated with alchemical
marriage is accompanied by floral and vegetable
elements as symbolic value and a wish good luck.

The Harmonics (2018)
Double portrait towards the front on a wooden door. Measures 78 x 43 approx.

Annunci

Acque tranquille.

Ci sono simboli del profondo che parlano un linguaggio universale.
La casa è il nostro io più intimo, che come l’isola alberata di “Luna pigra”
o la magione-natante di “Una bella storia” è circondato dalle acque
imprevedibili e incontrollabili della vita.
C’è dell’angoscia in questa immagine? I pini d’alto fusto che l’attraversano
non se ne curano troppo ma continuano a proiettarsi con progetti
e desideri verso l’alto, cullati dalla onde. Invitano a offrirci al viaggio
nell’oro del giorno o nel candido biancore di una Luna-Pulcinella.
Una bella storia (2018)
45 x 35 cm.
Tarsie di poliuretano espanso e tessuti con elementi a riporto.
Luna pigra (2018)
50 x 40 cm.
dettaglio

Le voci di fuori.

Una nuova opera per Magma Home – Rooms & Roof ,
la struttura che accoglie il viaggiatore tra i lavori artistici campani,
per far posto a ricordo e desiderio in metaforiche stanze della memoria.
Napoli permea ogni opera con i suoi suoni, come queste “Voci di fuori”,
veduta con gli occhi dell’anima su una città che ribolle di vita
anche sul piano di una vecchia imposta, insieme al ritmo
dei suoi simboli senza tempo.

Le voci di fuori (2018)
166 x 55 cm. circa

Tarsie di poliuretano espanso e tessuti,
mixed media su anta di legno.

dettaglio

dettaglio

Emphasis.

C’è dell’enfasi nella forza di un eruzione,
colori squillanti, forme che erompono perentorie nello spazio.
È la stessa passione che magnetizza il rincorrersi di due amanti,
persi nell’oro di un cielo arroventato.

"Emphasis" (2016)

Emphasis (2016)
33,5 x 33,2 cm

"Gli amanti del fuoco" (2016)

Gli amanti del fuoco (2016)
48,5 x 32,5 cm

Pop life.

Il mondo del fumetto vive di enfasi e dinamismo, dalle sue tavole reclama 
attenzione al lettore fermandolo con un gesto deciso. Come le geometrie 
di Iron Man, entrate in un Nuages perentorie e nette per diventare poi 
le morbide interpreti di un massaggio mediatico alla McLuhan.

Hey! (2016)

Hey! (2016)
55 x 45 cm.

Hey! (2016) _ dettaglio

Hey! – dettaglio